Skip to main content

Narrowband IoT/LPWA

Reti a bassa potenza

Dai tempi in cui la scelta era ristretta a SigFox, LoRa e una pletora di altre soluzioni proprietarie private, le reti Narrowband IoT/Low Power Wireless Access (LPWA) hanno fatto enormi progressi. A seguito di ingenti investimenti da parte degli MNO nelle tecnologie Narrowband IoT (o NB-IoT) e LTE di categoria M1 (o LTE-M), è ora possibile pianificare una soluzione IoT di qualsiasi dimensione.

Caburn Telecom vanta un'esperienza decennale in campo IoT/M2M e segue con attenzione gli sviluppi nel comparto Narrowband GSMA fin dai primissimi annunci rilasciati in merito dall'associazione. Siamo quindi posizionati al meglio per aiutare i nostri clienti a comprendere appieno le implicazioni di ciascuna tecnologia e a scegliere la soluzione più adatta a lungo termine.

Entrambe le tecnologie 3GPP sono state concepite per consentire un utilizzo di lunga durata e su vasta scala di dispositivi più economici, sono supportate appieno da norme globali, assicurano un consumo minimo delle batterie e sono compatibili con il 5G.

La tecnologia NB-IoT è una tecnologia non mobile, caratterizzata da bassa velocità, elevata latenza, lungo raggio e basso costo, ideale per le soluzioni in cui sensori statici inviano dati in burst di dimensioni ridotte, per i quali i tempi non sono essenziali e che non richiedono una risposta diretta. Uno dei vantaggi principali della tecnologia NB-IoT è che consente il dispiegamento di reti di sensori su vasta scala, senza dover ricorrere a meshing e gateway. La tecnologia NB-IoT è più comunemente utilizzata in applicazioni quali utility metering, monitoraggio del livello di serbatoi, parchimetri, controllo dell'illuminazione stradale, monitoraggio delle reti di distribuzione, ecc.

La tecnologia LTE-M è invece una tecnologia totalmente mobile, caratterizzata da velocità moderata, bassa latenza, raggio medio e costo leggermente più elevato. È quindi ideale per le applicazioni in cui la mobilità è essenziale, il throughput dei dati è modesto, ma la latenza rappresenta un problema. La tecnologia LTE-M consente l'handover tra celle di una sessione dati attiva e offre un'opzione voce, caratteristiche che la rendono ideale per le soluzioni di mobilità. Tra le applicazioni più comuni vi sono tracciamento di rimorchi e vagoni ferroviari, dispositivi indossabili per lavoratori isolati e utilizzo in ambito sanitario, telematica, monitoraggio di attività, monitoraggio dello stato di macchinari, ecc.

Offriamo inoltre soluzioni ChipSim e dispiegamenti eSIM e eUICC.

Leader del progresso in campo IoT

Quando si tratta di selezionare le opzioni di connettività per una soluzione IoT, i progettisti hanno l'imbarazzo della scelta, tra i vari tipi di accesso wireless a bassa potenza e i numerosi standard GSM emergenti.

Lavoriamo quindi a stretto contatto con i nostri partner per fornire ai nostri clienti la roadmap ottimale in fatto di connettività.

Studi di caso

No posts found!

Soluzioni connesse per una diversa gamma di applicazioni IoT